giovedì 25 ottobre 2012

Trovato l'accordo per l'autostazione di Binasco

Un nuovo articolo de Il Giorno, sempre a firma di Massimiliano Saggese, dello scorso 22 ottobre, informa che Provincia di Milano, Comune di Binasco, la proprietà dell'area e la società PMT hanno trovato un accordo per la sistemazione in sicurezza dell'autostazione.

Come descritto dal blog il 1° ottobre, la Provincia avrebbe minacciato lo spostamento delle fermate di Binasco in altro luogo, se Comune di Binasco e proprietà dell'area su cui si trova l'autostazione non avessero trovato nel giro di breve tempo un accordo volto a sistemare il piazzale delle autolinee, che oggi si trova in situazioni precarie a causa della presenza di numerose buche e con pensiline assolutamente insufficienti.

L'accordo, secondo quanto riportato dal citato articolo de Il Giorno, consiste in un Protocollo d'Intesa per la gestione dell'autostazione e sarebbe stato stipulato tra la proprietà dell'area e PMT. Grazie all'accordo, di durata annuale, la gestione dell'area sarà in capo a PMT mentre la proprietà avrà in cambio dal Comune di Binasco l'autorizzazione a riqualificare l'ex capannone Sgea che si trova sull'area.

L'autostazione, pertanto, resterà laddove è sempre stata.


Articoli correlati:
Autostazione di Binasco a rischio?

1 commento:

  1. FINALMENTE ! ma i lavori inizieranno presto o dobbiamo aspettare nuove elezioni regionali, proinciali,comunali....o che assumano gente per fare i lavori????......
    forza al lavoro!!! in modo che forse x febbraio l'asfalto l'hanno rifatto.

    RispondiElimina